Natura, Arte, Storia,
Cultura e Tradizione

che magicamente si fondono e si
confondono tra le colline di Toscana

Azienda Agricola
Biologica Cesani

alla scoperta delle
eccellenze di Toscana

L'Agriturismo Cesani è ubicato nel territorio di San Gimignano, a 6 km dal centro cittadino.
San Gimignano è una città medioevale di elevato interesse artistico, nata in epoca etrusca e sviluppatasi in epoca medioevale, in quanto si trova sull'antica Via Francigena, percorsa sia da una moltitudine di pellegrini che di mercanti e di cui ancora oggi si possono ammirare tratti con la massicciata autentica. San Gimignano è iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, ed è conosciuta in tutto il mondo per le sue torri.
A breve distanza da San Gimignano, con gite giornaliere, si possono scoprire i gioielli dell'architettura medioevale (Siena a 35 Km, Colle Val D'Elsa a 10 Km, Monteriggioni a 20 Km e Montalcino a 90 Km), l'antica città etrusca di Volterra a 25 Km, la famosa piazza dei miracoli a Pisa a 90 Km e la rinascimentale Firenze a 45 Km.
Nella campagna circostante il borgo medievale, meno famosi, ma per questo non meno suggestivi ed interessanti, nelle vicinanze potrete scoprire:

Il SANTUARIO DI PANCOLE

Situato nel piccolo borgo omonimo, il Santuario della Santissima Madre della Divina Provvidenza, è posizionato proprio sul bordo di una della più importanti strade di pellegrinaggio: la via Francigena. Tutto ha inizio tra il 1475 ed il 1499, quando il pittore e prete Pier Francesco Fiorentino affrescò l'edicola, dove ora sorge la chiesa con un immagine della Vergine con il bambino. Successivamente l'edicola, trascurata, franò e venne dimenticata, fino a quando, nel 1698, come vuole la leggenda, una pastorella muta dalla nascita ebbe l'apparizione della Vergine. Da quel giorno la pastorella riacquistò la parola, facendo dell'edicola affrescata abbandonata, un simbolo di cristianità.

La PIEVE DI CELLOLE

A pochi km di distanza da Pancole, c'è un'altra chicca di questo territorio ancora da scoprire: la Pieve di Santa Maria Assunta a Cellole, nascosta da numerosi cipressi. Già i primi documenti datati 1034 nominano questa meraviglia dell'architettura. Chiesa a tre navate, caratteristica principale delle chiese nel senese, ha al suo interno piccole absidi che creano una particolare atmosfera, quella che ispirò anche Giacomo Puccini nel comporre l'opera "Suor Angelica". Attualmente la chiesa è in fase di ristrutturazione, ma anche solo dalla facciata, dove spiccano una bifora ed un arco a tutto sesto, si può già ammirare la bellezza dell'edificio;

LA VIA FRANCIGENA

La Via Francigena che da Canterbury portava a Roma è un itinerario della storia, una via maestra percorsa in passato da migliaia di pellegrini in viaggio per Roma. È un antico cammino, che ancora oggi nel 21° secolo incanta i pellegrini di tutto il mondo, che si inoltra tra le dolci colline Toscane; questa antica via attraversa, infatti, anche il piccolo Borgo di Pancole, sennonché San Gimignano, per poi proseguire in direzione di Monteriggioni e Siena. Non una semplice escursione, ma un viaggio vero e proprio, che non necessariamente vi porterà lontano, in luoghi sconosciuti, ma un percorso interiore alla scoperta di voi stessi grazie alla solitudine del cammino e al diretto contatto con la natura. Un viaggio impegnativo ma in pieno equilibrio tra le bellezze straordinarie e l'atmosfera unica di questi luoghi;

CERTALDO ALTO

A circa 6 km di distanza, raggiungibile grazie una panoramica strada, sorge Certaldo Alto, un castello posto su un colle che domina la campagna circostante e città natale di Giovanni Boccaccio importante scrittore e poeta del 1300 (il padre del Decamerone). Il castello abitato in epoca etrusco-romana ha però origini medioevali, ed ancora oggi, restaurato e tutelato, si possono ammirare gli antichi palazzi in cotto, che con il loro caratteristico colore rosso, creano un'atmosfera molto suggestiva. Il borgo è ricco di palazzi e musei affascinanti ed è anche un palcoscenico ideale per iniziative culturali e rievocazioni storiche;

SAN VIVALDO

Detto la Gerusalemme in Toscana, è una modesta altura immersa nella foresta che ricopre una vasta area del comune di Montaione: un luogo estremamente evocativo sia per il credente che per l'ateo più convinto che non potrà sottrarsi alla suggestione del luogo. Si tratta di 17 edicole/cappelle (in origine erano 34) costruite nel Cinquecento da due francescani appena tornati dalla Palestina che riproducono i luoghi che ricordano il passaggio e le vicende di Gesù.